Carrefour ritira set per bambini pattini, casco e protezioni: «Sono pericolosi».

Carrefour ritira set per bambini pattini, casco e protezioni: «Sono pericolosi». Il dispositivo di chiusura dei caschi contiene un difetto di fabbricazione

Occhio ai giocattoli. In via precauzionale e al fine di garantire la vostra sicurezza, i supermercati Carrefour oggi hanno annunciato il ritiro precauzionale e volontario dal mercato del set pattini, casco taglia 49-52 cm e protezioni a marchio Carrefour, un giocattolo che potrebbe essere pericoloso per i più piccoli. E’ stato accertato che alcuni caschi potrebbero presentare un difetto al sistema di chiusura che non permette di indossarli correttamente e garantire la protezione. Per fortuna non sono stati segnalati incidenti, ma prima che possa verificarsi qualcosa di drammatico, l’azienda ha deciso di ritirare il set immesso sul mercato. Carrefour ha annunciato la decisione sul suo sito, invitando “a non utilizzare il casco e a riportarlo al punto vendita per il cambio o il rimborso, mettendo in guardia sui pericoli che si corrono facendo giocare i bambini con questo giocattolo”. La catena dei supermercati, è intervenuta eliminando subito dalla vendita il “pericoloso” oggetto, ma ciò non basta perché attualmente è stato venduto altrove, e dunque ci sono dei bimbi che da un momento all’altro potrebbero correre dei rischi. Ecco perché Carrefour, ha lanciato un appello a tutti i genitori, sottolinea Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, affinché si rechino al negozio più vicino per restituire il giocattolo, ottenendo in cambio un immediato rilascio di un buono spesa fruibile all’ interno del Punto Vendita. L’obiettivo è quello di non far circolare più questo giocattolo potenzialmente pericoloso per i bimbi: si spera che gli avvisi fatti circolare online vengano letti da tutti i genitori che hanno acquistato il set in oggetto e che trovino il tempo per restituirli. Per info: 800650650 da rete fissa e 011/0706181 da rete mobile.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*